Saturday, December 29, 2012

CNC EMBROIDERY: Costruzione xy, parte II

Tempo di brasare e rifinire.

L'attrezzatura per la brasatura:
  • Cannello a gas
  • Ricarica di gas
  • Pasta disossidante
  • Stagno da elettronica senza flussante
Procedura:
  • Pulire con carta vetrata fine le parti da brasare
  • Spennellare con uno spazzolino le parti da brasare con pasta disossidante
  • Unire le parti
  • Scaldare molto bene le parti con la punta della fiamma (se una parte è più grande dell'altra, ha maggiore capacità termica e dunque la fiamma deve essere rivolta su questa parte principalmente)
  • Togliere la fiamma e appoggiare lo stagno
  • Continuare a scaldare fino a che lo stagno non penetra per capillarità nella giunzione
  • Far raffreddare
  • Scartavetrare e pulire

Sopra:  galletti per tenere i pezzi
  
Sopra: scaldare bene
  
Sopra: pezzi pronti per la saldatura (si vede la pasta disossidante)

Sopra: gli stessi pezzi appena brasati

Sopra: troppo stagno; è penetrato e colato


Sopra: il supporto motore completato





Sopra: i pezzi puliti con carta vetrata

Sopra: un pezzo finito con una passata di argentatura.

Friday, December 28, 2012

CNC EMBROIDERY: Costruzione xy, parte I

Ecco un repertorio di foto dei pezzi freschi di fresatura pronti per il  montaggio e la rifinitura.
Alcune foto dicono poco, le ho messe perché mi piacevano.

Ho acquistato oltre 1.5 metri di ottone: alla fine delle lavorazioni mi sono rimasti 2 cm.


E' importante segnare i pezzi con un pennarello. 


Montati in posizione.



Close up del supporto del motore NEMA 17: gli unici pezzi 40x40 sono i due supporti motore.


Tutti i fori M3 ed M2 sono filettati. Come si può vedere dalla foto sotto mi mancano i fine corsa delle guide da 9mm.


Il foro di un cuscinetto da modellismo (diametro 11 mm profondità 4 mm).


Perché mi hanno messo lo scotch sull'ottone? Forse perché li dovevo portare in motocicletta?


Notate i vari difetti di lavorazione (tipo il chattering nei G02 e G03 o i segni della fresatura di spalla)


Qui ho potuto sperimentare una filettatura cieca M3. Il pezzo ad "L" serve a bloccare la cinghia al carrello.


Ho trovato conveniente segnare i lati da cui ho preso lo "0" su pezzi omologhi (vedete il puntino?)


Il pezzo trapezoidale sarà brasato al telaio in ottone a blocco rapido che dovrà serrare il tessuto. Non avendo deciso come fare l'innesto rapido ho abbondato con fori passanti e ciechi. Deciderò in seguito.


Il chattering sul supporto motore è evidente. Il pezzo misura 40 x 40 mm. I fori sono distanti 31 mm l'uno dall'altro. Match perfetto. Vorrei avere una finitura superficiale migliore, ma non ho mai tanto tempo: comunque un colpo di spugna 3M cancella tutto senza sforzi.


L'assemblaggio di un blocca cinghia. Su ognuno ho realizzato due asole a misura per la testa delle viti M3. E' un piacere programmare il G-Code con l'editor di testo. Tutte le fresature sono state realizzate con la fresa da 3 mm.



Fidanzamento pre matrimonio.


Ricetta:
  • Prendere una barra di ottone di qualunque misura
  • Bloccare la barra in una sega circolare da banco
  • Tagliare abbondando di 1 mm circa.
  • Misurare adeguatamente 3 o 4 volte il pezzo con il calibro
  • Mettere il pezzo nella fresa
  • Fresare
  • Misurare
  • Fresare
  • Misurare
  • Forare
  • Filettare
  • Riporre il pezzo e passare al successivo

CNC EMBROIDERY: Brasatura in corso

Brasature in corso.
Una anticipazione sul lavoro odierno:



Conto a breve di postare l'avanzamento del lavoro.
Stay tuned.

CNC EMBROIDERY: Borletti, punti perfetti II

Qualche foto della Borletti 1102, pulita, pronta per essere trasformata in una cnc.




Il design lineare della Borletti.

Qui sopra, il gruppo dei comandi

L'interno della macchina, sollevato il coperchio.

La foto qui sopra mostra sotto il volantino l'albero di distribuzione: qui inseriremo la puleggia per la cinghia sincrona.

Qui sopra le camme della cucitrice

Qui sopra: sotto la placchetta dell'ago, il crochet e la capsula.

CNC EMBROIDERY: L'idea.

Questa è l'idea generale da sviluppare.
Il 3D è fatto con SKETCHUP (http://www.sketchup.com/)



La struttura degli assi X ed Y sarà fatta di ottone di sezione 30x5 mm. Potrei scegliere l'alluminio, che pesa circa 4 volte di meno, ma non ho gli strumenti per la brasatura. Di contro, l'ottone è più facile da lavorare anche a secco sulla mia boxed cnc.

Per le pulegge sono indeciso tra T5 (minore precisione, costo basso e reperibilità elevata) e GT2 (maggiore precisione, costo leggermente più elevato, difficile da trovare).

Per le giunzioni tra le varie sezioni farò delle brasature a stagno ed userò viti M2 e M3 per collegare le varie sezioni.

Thursday, December 27, 2012

CNC EMBROIDERY: 100 € tondi tondi

Per controllare questa piccola macchina ho deciso di sperimentare i nuovi prodotti embedded, in attesa di avere per le mani una scheda affidabile per linuxcnc.



Per l'interfaccia utente ho deciso di affidarmi al RASPBERRY PI. Ho visto che è stato aperto un thread su LINUXCNC per utilizzare questa scheda come hardware dedicato, ma ritengo che al momento non sia perseguibile.

Finalmente PYTHON! (http://www.python.org)

L'idea è di implementare un web server per la gui con CHERRYPY (http://www.cherrypy.org), con i tanti cavalli di python sotto il cofano. Per la gestione delle traiettorie e dei motori proverò GRBL (https://github.com/grbl/grbl), con un opportuno fork per gestire la rotazione del volantino invece dell'asse z.

Facciamo qualche conto (al 27.12.2012):
RASPBERRY PI: € 32.00
ARDUINO UNO: € 20.00
3x POSTEP25: € 48.00
TOTALE: € 100.00

CNC EMBROIDERY: Borletti, punti perfetti

Ho acquistato una Borletti 1102 degli anni '50 per realizzare una ricamatrice cnc.


Il design di questa macchina è incredibile (il design originale è di Zanuso), ma ancora di più la meccanica interna.

Il modello che ho preso è "automatico" ovvero ha la possibilità di inserire delle camme in plastica per effettuare diversi tipi di ricami.

Comunque per quello che mi serve è più che adeguata.


Se guardate la figura sopra, diventa semplice trasformare la macchina in cnc. Basta sostituire le mani disegnate con un telaio xy.


Ora devo trovare questo particolare piedino da ricamo che non era con la macchina.

Wednesday, December 26, 2012

CNC JOG USB Pendant, steampunk style

Questa è una delle ultime realizzazioni per la cnc: un pendant stile steampunk.


La moneta, per confronto, è da 1 euro.
Il pendant è realizzato in ottone e legno. La fotografia vira al giallo, ma l'ottone è stato argentato con una pasta a freddo per evitare l'ossidazione. Le scritte in nero sono invece incisioni riempite di cera con un pastello.


La foto qui sopra rende meglio il colore del pendant.
Purtroppo ho fatto le foto di corsa e con poca luce, senza poter bilanciare il bianco.

L'unica misura di ottone che ho utilizzato è un piatto da 40x5 mm (il che mi ha creato qualche problema con gli allineamenti della cnc). Da questo ho ricavato anche i bottoni e la ghiera per gli assi x ed y.
Inoltre la parete blocca-cavo è anch'essa da 5mm ed è stata brasata a stagno (con un cannellino a butano ed un buon bagno di flussante).



Internamente ho inserito una scheda di un gamepad oem da 9€ acquistato in un mercatino, stile PSP. Ho smontato la scheda, recuperato le membrane e reingegnerizzato il tutto.
Appena connesso a linux, viene riconosciuto come gamepad generico.
Ho mappato le funzioni in LINUXCNC e voilà, tutto funziona.

Devo apportare qualche miglioria al codice dell'HALUI per modificare premendo JOG la velocità di spostamento, ma tutto sommato sono soddisfatto.