mercoledì 26 dicembre 2012

BoxedCnc, Mf70 parte V: il cuore della CNC

Per completare la cnc, il compito di trasformare gli impulsi dal pc in segnali di potenza per i motori stepper, è stato affidato ad un buon acquisto su ebay: 4 schede COMPUMOTOR OEM650.




Sono driver industriali per motori passo passo, certamente sovradimensionati per le mie esigenze, ma avevo questi sottomano.
Sono studiati per motori fino a 6.9 ampere per fase (i miei poveri motori sono da 2.0), microstepping.

Ottima qualità, oggi sono disponibili molte alternative ad una frazione del prezzo.



In basso a sinistra lo stage di alimentazione dei motori, prodotto dalla IMS Motion (oggi Schneider). Si tratta di un alimentatore switching a 48V.

Per far colloquiare i driver con la porta parallela sono andato sul sicuro acquistando una scheda C10 da CNC4PC (link) invece di farmene una in proprio. Alla resa dei conti ritengo di aver fatto la scelta giusta evitando ore di grattacapi sulle tracce della pcb. Inoltre, da non sottovalutare, la scheda ha tutti gli ingressi isolati con optocouplers ad alta velocità.
Infine il prezzo compreso di spedizione è assolutamente onesto e adeguato per il prodotto. Il servizio di supporto post vendita è veloce ed efficace. Credo che farò altri acquisti da questa società.

Per i cavi non ho badato a spese ed ho acquistato da un rivenditore di surplus militare in zona, del cavo schermato multipolare in teflon. Ho aggiunto i nuclei in ferrite consigliati dalla Parker (Compumotor) e voilà!

La C10 mi ha permesso di inserire tre switch collegati in serie per l'homing e tre switch distinti (uno per asse) per il limite di spostamento positivo.

Un ulteriore ingresso è stato infine utilizzato per l'E-Stop a fungo (molto professionale!).



Nessun commento:

Posta un commento